5 attività da fare in un giorno piovoso per fare pratica di inglese


Mi svegliai una domenica mattina di settembre per la pioggia scrosciante, il modo che il cielo ha di dirmi di sfruttare le poche settimane rimaste di bel tempo quest’anno semplicemente non accadeva oggi. Ma solo perché il tempo là fuori sembra spaventoso non significa che il giorno deve essere completamente sprecato!

E il post del blog di oggi ha esattamente a che fare con questo: sfruttare al massimo il giorno, persino quando il tempo ti dice il contrario, perché tutti sappiamo che a Milano non ci si può permettere di perdere un singolo giorno di produttività. Abbiamo compilato una lista di 5 attività che si possono fare in un giorno piovoso per migliorare l’inglese senza nemmeno mettere piede fuori casa.

1. Words with Friends

Words with Friends è un’app che più o meno è una riproduzione di Scarabeo. L’unica differenza è che è diventato un fenomeno sociale globale, dove persone da tutto il mondo, e dunque in un’ampia varietà di lingue, si scontrano sui loro smartphone per fare lo spelling delle più lunghe e rare parole che esistono là fuori.

Date un’occhiata voi stessi di quante diverse opzioni linguistiche sono disponibili (potete persino testare il vostro British vs. American English!):

Corsi di inglese a Milano

Oltre ad essere in grado di testare la vostra abilità nel creare parole da un insieme di sette lettere, ci sono anche alcune caratteristiche ancora più interessanti in
Words with Friends.

Dopo che ogni parola viene creata, l’app offre una funzione dizionario (puoi trovarla sulla barra in alto dello schermo), che permette di migliorare il proprio vocabolario una parola alla volta.

Scuola di inglese a Milano

Basta cercare di non essere troppo competitivi, le domeniche non sono fatte per esserlo!

2. Breaking News English

Breaking News English è una fonte di notizie che si rivolge specificamente agli studenti di inglese. E’ modificata nel suo uso della lingua rispetto alle notizie reali (che a volte possono essere piuttosto scoraggianti), offrendo allo stesso tempo attività aggiuntive relative all’articolo stesso.

Gli esercizi possono essere utili mentre si studia da soli o in gruppo, in quanto suscitano conversazioni interessanti e associazione di parole. Qui c’è un esempio di entrambi i tipi di esercizio:

Scrambled Eggs Scuola di inglese a Milano

Inoltre, è disponibile in diversi livelli per tutti i tipi di studenti di inglese, dai principianti A2 fino ai parlanti di livello C1. Rimani in contatto con il mondo esterno, anche se piove troppo per uscire di casa!

3. Guardare Sky TV in inglese (con i sottotitoli)

E’ davvero un giorno piovoso se la TV non è accesa? Potrebbe non essere l’attività più educativa che c’è, ma c’è ancora un modo per recuperare un po’ di vocabolario. Guarda uno dei tuoi spettacoli preferiti in inglese e attiva i sottotitoli, prendi un blocco note e un po’ di carta, e comincia a studiare!

Parlando per esperienza, la maggioranza dei programmi Sky sono in inglese o americano, solitamente con il doppiaggio in italiano. Fortunatamente per noi americani che perdiamo la nostra programmazione nazionale, possiamo semplicemente passare alla lingua originale ogni volta che vogliamo sentirci a casa. E’ altrettanto semplice aggiungere i sottotitoli, che sono necessari se si vuole comprendere appieno ciò che viene detto e, ovviamente, scriverlo per studiarlo in seguito. In combinazione con le opzioni pausa, riavvolgimento, e avanzamento veloce, si può comodamente stoppare o ripetere qualunque parte dello spettacolo se non si è colto qualcosa o se si vuole riascoltare nuovamente, facendo così una meravigliosa esperienza linguistica.

Scuola di Inglese a Milano

Se l’idea di guardare uno spettacolo nell’inglese vivo e reale ti spaventa, sciocco, allora è meglio essere preparati! Fai una piccola ricerca e leggi la trama prima che cominci l’episodio o il film in modo da avere una idea chiara di quello che sta per succedere prima che accada. Se sei davvero all’altezza della sfida, cerca informazioni in inglese, in modo da avere già tutto il vocabolario dinanzi a te mentre lo spettacolo va avanti.

4. Analizzare i testi delle canzoni

Vai avanti e controlla la tua playlist preferita sul tuo cellulare o computer per un secondo. Se scopri che almeno la metà delle tue canzoni sono in inglese, questa è l’attività che fa per te.

E’ più semplice di quanto si pensi, e tutto quello di cui hai bisogno è internet. Ascolta una canzone, segui il testo, scopri alcune nuove parole e cerca di capire il significato della canzone.

Se sei come me e ascoltare Spotify fa parte della tua vita quotidiana tanto quanto fare una doccia al giorno, allora puoi persino trovare i testi delle canzoni sul programma Spotify sul tuo computer.

Scrambled Eggs Scuola di Inglese

Fai un ulteriore passo andando su http://songmeanings.com, dove ci sono alcune discussioni intricate sul reale significato del testo della canzone nelle sezioni commenti.

5. Fai una ricetta!

Ultima ma non meno importante, è un’attività per gli studiosi di inglese più ambiziosi durante un giorno piovoso: realizzare una classica ricetta inglese o americana seguendo un video in inglese. All Recipes https://www.youtube.com/user/allrecipes propone eccezionali video su YouTube per preparare semplici e diversi cibi e, cosa ancora più importante, facili da seguire e comprendere.

Studiare inglese a Milano

E’ impossibile controllare il tempo, ma puoi certamente trarne vantaggio al meglio. Non lasciate mai che il vostro inglese perda un colpo, sia che piova sia che ci sia il sole!

5 canzoni per imparare il Simple Past


Playlist di Scrambled Eggs: 5 canzoni per imparare il Simple Past

Cerchiamo di essere seri, Milano non è proprio il posto più bello del mondo per imparare l’inglese. Sebbene il cinema americano abbia una forte presa sulle sale cinematografiche italiane, tutto viene doppiato in italiano. Inoltre, a meno che non si trascorra tutto il tempo a camminare attorno alle aree del Duomo e della Galleria, dove si trova la maggioranza dei turisti della città, probabilmente non si avrà molta interazione con la lingua inglese (fatta eccezione per il momento migliore della settimana, ovviamente: quando si arriva a Scrambled Eggs per una lezione di inglese).

Fortunatamente per tutti quegli studenti desiderosi di inglese là fuori, una parte della lingua che è riuscita a filtrare attraverso la cultura italiana è la musica, e ce n’è in abbondanza. Come molti dei nostri studenti ormai sanno, in Scrambled Eggs ci concentriamo sull’insegnamento dell’elemento di vita reale dell’inglese, offrendo ai nostri clienti una esperienza più intensa e il modo attraverso cui applicare la lingua stessa. Per questo motivo, la musica è una parte indispensabile dell’apprendimento della lingua. E persino a Milano, dove è difficile ottenere le risorse, è possibile sperimentare l’inglese vero!

Il post odierno del blog si concentra sulle canzoni che aiutano l’apprendimento del Simple Past, e non ce la svigneremo senza considerare la parte più succosa del tempo verbale: i verbi irregolari. Preparate le cuffie, ecco a voi le nostre prime cinque canzoni preferite per il tempo verbale Simple Past: 

  1. Katy Perry – The one that got away


Partiamo probabilmente con l’artista più popolare dell’ultimo decennio, Katy Perry. Già il titolo in sé emana il tono della canzone, dal momento che “fuggito via” si riferisce all’amore che lei ha lasciato andare via. Il resto delle parole seguono lo stesso tono, dal momento che Perry parla del suo passato e di come avrebbe potuto essere. Date un’occhiata al testo e ascoltate.

 

  1. Elvis Presley – Return to Sender


Passando da una leggenda vivente ad una d’annata, Elvis non è semplicemente il “Re del Rock and Roll”, ma è anche un insegnante d’inglese! Questa canzone può servire anche per fare un grande esercizio di ascolto, visto che Elvis canta con un ritmo calmo e rilassato. Fate un viaggio indietro nel tempo con questo testo!

  1. Coldplay – Yellow


Che classico! Yellow dei Coldplay non è solamente il loro singolo più di successo dal 2000, ma è anche veramente carica di tempi verbali al passato! Tirate fuori i vostri dizionari in questo caso, perché qui ci sono alcuni verbi irregolari molto impegnativi.

    1. Amy Winehouse – Back to Black

Un’altra canzone che è cantata lentamente, ma con un vocabolario piuttosto complesso. Dopotutto, descrivere nel dettaglio il decesso di una relazione, come fa qui la Winehouse, non è e non sarà mai come fare una passeggiata al parco. Vi consigliamo di tenere un bicchiere di vino e una scatola di fazzolettini vicino a voi mentre ascoltate, per ogni evenienza.

 

    1. Roberta Flack – Killing Me Softly

Ecco un’altra canzone d’annata da aggiungere alla lista. Sebbene il personale di Scrambled Eggs abbia dibattuto molto su quale fosse meglio tra la versione originale o la cover più recente fatta da Lauryn Hill e i Fugees, non si può negare che questa canzone offra un ascolto meraviglioso. La voce suadente di Flack ci trasporta in una storia d’amore potente, fornendoci allo stesso tempo anche un fantastico esercizio per il tempo verbale passato.

 

Altre considerazioni

 

Infine, per coprire tutti i generi musicali, non possiamo lasciar fuori i bambini! Ecco una meravigliosa canzone che abbiamo tutti imparato crescendo. Oltretutto, abbiamo una grande lealtà verso questa canzone perché ci ha affinato con alcuni meravigliosi verbi irregolari quando eravamo piccolini. Ebbene sì, anche noi abbiamo dovuto impararli ad un certo punto nel tempo!

 

 

 

 

E questo è tutto per la playlist di oggi. E voi, ragazzi, avete delle canzoni da aggiungere che vi aiutano a fissare meglio il tempo verbale passato?