Prendiamo seriamente l’apprendimento dell’inglese, ma questo non vuol dire che non sappiamo come fare a divertirci nel frattempo!

Studiare inglese a Scrambled Eggs Scuola di Inglese a Milano significa interagire, partecipare e produrre. Dai giochi di ruolo a famosi giochi inglesi, basiamo tutte le nostre attività sulle strutture linguistiche attuali, così il divertimento nell’apprendimento è così grande tanto quanto lo è la conoscenza che si ottiene quando la lezione è finita.

Giochi di ruolo

Per chi ha familiarità con il settore dell’educazione linguistica, gioco di ruolo è una parola chiave nel vocabolario per un corso di inglese. Un’aula non è il modo migliore per far sì che uno studente produca un inglese “reale” e per questo motivo i nostri insegnanti madrelingua inglesi creano degli ambienti dimostrativi per simulare situazioni vere e adatte dove ogni studente d’inglese recita un ruolo diverso. Questo mette la lingua a lavoro, permettendo allo studente di mettere in pratica quello che ha imparato per produrre e ricordarlo meglio, godendo nel frattempo del brivido che si prova a recitare diversi ruoli e nel dover improvvisare, una cosa ideale per imparare l’inglese a Milano.

Laboratori

Ogni tanto lo staff di Scrambled Eggs Scuola di Inglese a Milano terrà un workshop incentrato su un singolo argomento in inglese, che consente agli studenti di trascorrere molte ore a lavorare su aree di interesse specifiche per costruire un vocabolario e competenza settoriale. In passato, il nostro staff ha svolto laboratori sui seguenti argomenti:

  • Creare il proprio spot televisivo in lingua inglese
  • Discutere sui temi presidenziali
  • Produrre un telegiornale
  • Creare la propria azienda
  • Analizzare film e sit-com

La lista summenzionata è soltanto un assaggio di quello che offre la squadra di Scrambled Eggs durante i laboratori e nei corsi, dal momento che ideiamo sempre modi per innovare il modo in cui l’inglese viene insegnato a Milano.

Scrambled Eggs Milano: ideare l’inglese a Milano con un sorriso, dal 2015.

One thought on “Divertimento”

Comments are closed.