Royal Baby Born | English Reading Exercise

On 6th May, 2019 Megan Markle, after a long, anticipated wait, gave birth to a baby boy: Archie Harrison Mountbatten-Windsor. Archie is the Duke and Duchess of Sussex’s first child. He was born at 05:26 (BST) and weighed 7lbs 3oz. Huge crowds gathered outside Buckingham Palace to welcome baby Archie into the world!

Interestingly, Prince Harry and Megan have broken the mould by choosing non-traditionally royal names to name their bouncing baby boy. The name Archie means “brave” and some sources have been quick to point out that it is a very close anagram of ‘Rachel,’ Megan’s first name. Harrison, originally used as a surname, actually means “son of Harry.” Mountbatten-Windsor is the surname created in 1960 to combine the surnames of the Queen and Prince Philip when they got married. Altogether, creating a truly unique name.

You may have already noticed that baby Archie doesn’t have an official royal title. By royal decree, only the children and grandchildren of a monarch can have a royal title. The Queen made an exception and broke this rule by giving William and Kate’s three children royal titles! Archie will therefore simply be Master. This means he will lead a privileged life but not be bound by royal duties like his cousins.

You may be wondering, if Master Archie will ever be King! Succession to the British throne is by direct bloodline, making baby Archie currently 7th in-line to the throne. After his father, his three cousins, Prince Luis, Princess Charlotte and Prince George respectively, his uncle Prince William and his grandfather Prince Charles. All after the Queen of course, who is the longest-reigning British monarch and has reigned for a whopping 67 years!

Do you know any other interesting facts about the British Royal Family? Write them in the comment box below!

Royal Baby: Vocabulary Quiz

Test your knowledge! Match the vocabulary from the article above with the definition.

5 Canzoni per Imparare il Third Conditional

Se vuoi leggere questo articolo in inglese, clicca qui.

Si sa, molte canzoni raccontano delle storie e per questo la molte parlano di eventi avvenuti nel passato. Quando esprimiamo un rimpianto o come avremmo voluto che le cose fossero avvenute nel passato, in inglese utilizziamo il Periodo Ipotetico di Terzo Tipo (3rd Conditional).

Ascolta alcuni esempi in queste canzoni:

Grace Jones – Everybody Hold Still

Iniziamo con l’iconica Grace Jones e ascoltiamo la prima strofa della sua canzone.

I knew I shouldn’t have left the apartment
I knew I should’ve stayed in watching TV

O ancora meglio (qualche strofa più avanti)

I could’ve left all my cash and taken a credit card
I should’ve said, “Don’t wear no jewelery you’re looking fine”
If I’d ran back for the phone…

Adele – Rolling In The Deep

Chi non ama Adele? Siamo sicuri che non c’è persona al mondo che riesca a trattenersi dal battere il piede a tempo quando inizia questa canzone. E sai cosa? Anche qui potrai trovare degli esempi del Third Conditional!

We could’ve had it all
We could’ve had it all (tears are gonna fall, rolling in the deep)

Adele – If It Hadn’t Been For Love

Si, ancora Adele, ma leggi il titolo di questa canzone: un perfetto esempio di 3rd Conditional! E tutto il testo è pieno di altri esempi interessanti. Qui Adele cerca di sembrare americana il più possibile, per esempio usando l’espressione “woulda” al posto di “would have“.

Never woulda hitch hiked to Birmingham
If it hadn’t been for love
Never woulda caught the train to Louisiana
If it hadn’t been for love

Se sei un fan di Adele, dai un’occhiata anche a questo articolo!http://scrambledeggsinglese.it/adele-teaches-phrasal-verbs/

Taylor Swift – Should’ve Said No

Ecco un altro pezzo di musica contemporanea. Dopo aver finito di litigare con Spotify nel 2017, abbiamo potuto iniziare a sentire questa canzone di Taylor Swift. Leggi il Third Conditional nel titolo? Hai trovato degli esempi nel testo? Mettiti comodo e buon ascolto!

You should’ve said, “No”
You should’ve gone home
You should’ve thought twice before you let it all go
You should’ve known that word, about what you did with her, would get back to me

The Hollies – Why Didn’t You Believe

Ma facciamo un passo indietro e riscopriamo questo un gruppo pop/rock britannico famosissimo negli anni 60/70: i The Hollies!

He asked for you to love one another
You turned your back and played on with your games
If you had listened, you would have discovered
The Bible would have told a different story

Journey – It Could Have Been You

Formatosi a San Francisco nel 1973, i Journey sono conosciuti per la loro famosa hit “Don’t Stop Believin’’. Ma questo gruppo è molto di più! Ecco infatti un altro loro pezzo molto utile per imparare la grammatica.

I…can’t wait all my life, on a street of broken dreams
It could have been you my love (where are you now)
Oh I…still wonder if you remember the night
It could have been you (where are you now)
Should have been you my love (where are you now)
It could have been you my love, (where are you now)

Gloria Gaynor – I Will Survive

Se qualcuno ti dice di non conoscere questa canzone, ci sono solo due soluzioni: o è sordo, o sta mentendo. Secondo la rivista Rolling Stone “I Will Survive” rientra tra le “500 canzoni migliori di tutti i tempi” e secondo il Billboard è addirittura tra le prime 100. Anche se contiene un solo esempio di Third Conditional, questa canzone è troppo bella per escluderla dalla lista:

I should have changed that stupid lock, I should have made you leave your key
If I’d known for just one second you’d be back to bother me

 Se vuoi scoprire come imparare gli altri tipi di periodi ipotetici con la musica, dai un’occhiata a questi altri articoli scritti dal team di Scrambled Eggs:

Scrambled Eggs Inglese first conditinal
http://bit.ly/2GPQ7SL
Scrambled Eggs Inglese second conditional
http://bit.ly/2NbjwYy

5 frasi per descrivere il tempo estivo

A Milano il caldo diventa insopportabile, per fortuna ci sono il mare e la montagna qui vicino! Oggi scopriamo 5 modi per descrivere il tipico tempo Milanese durante l’estate, così possiamo lamentarci del caldo in modo più efficace.

1. Heat Waveimparare inglese a Milano

Da usare quando:
– pensi che il caldo non finirà mai;
– sei completamente sudato dopo appena 5 minuti sotto il solo;
– non ricordi l’ultima volta che avevi freddo.

2. Stormystormy tempesta imparare inglese Milano

Da usare quando:
– pensi che l’arca di Noè sia una buona soluzione;
– fuori è completamente buio ma è l’ora di pranzo;
– sei ancora in ufficio e, per la prima volta nella tua vita, non hai voglia di tornare a casa.

3. Scorching
caldo vocaboli inglese MilanoDa usare quando:
– non serve l’abbonamento in palestra perché tutta la città è già una sauna;
– neanche il ventilatore può aiutarti.

4. To Pour
diluvia pour vocaboli ingleseDa usare quando:
– la pioggia è talmente forte che devi cancellare la tua lezione di inglese;
– diluvia così tanto che pure il naviglio grande è deserto.

5. Boiling Hotboiling hot caldo tempo estivo inglese

Da usare quando:
– ti fermi in un negozio di antiquariato solo per sfruttare l’aria condizionata;
– il gelataio è l’unico amico affidabile.