Imparando le lingue… Per modo di dire!

Affrontare una conversazione in lingua straniera non è sempre facile, soprattutto se ci troviamo di fronte a frasi idiomatiche che non riusciamo a comprendere, ma che vengono utilizzate continuamente nella quotidianità.

Visto il gran numero di espressioni presenti in ogni lingua, in questo articolo cercheremo di frenare la nostra curiosità analizzando alcuni tra i detti inglesi più interessanti!

Ecco allora due modi di dire molti usati che non hanno però una traduzione letterale in italiano.

In a nutshell (lett. “In un guscio di noce”)

Questa frase corrisponde all’espressione italiana “in poche parole” e viene utilizzata per riassumere un concetto in modo semplificato.

“It’s a very complex situation, but the problem is, in a nutshell, a lack of work”.

Not my cup of tea (lett. “Non è la mia tazza di tè”)

Ci ricorda un po’ la tradizione inglese del tè e il forte legame culturale con questa bevanda.  Si usa per indicare qualcosa o qualcuno che non è di nostro interesse o con cui non abbiamo alcuna affinità. In italiano si può rendere con l’espressione “non fa per me”.

“I am very good in English, but French is not my cup of tea”.

La bocca del lupo e la luna blu

Attraverso questi modi di dire invece, è interessante vedere come l’inglese e l’italiano riescano ad esprimere lo stesso concetto con parole diverse.

Once in a blue moon e Una volta ogni morte di Papa

Entrambe queste espressioni si riferiscono a una situazione che capita molto raramente. La lingua inglese riesce a esprimere molto bene questa idea di saltuarietà attraverso un’immagine quasi poetica di una seconda luna piena visibile solo ogni 32 mesi (lett: “Una volta ogni luna blu”). In italiano l’espressione è molto più ironica (“Once every Pope’s death”).

EN: “Even though we live in the same town, I see him only once in a blue moon”.
IT: “Vado al ristorante una volta ogni morte di Papa perché preferisco cucinare a casa”.

In bocca al lupo e Break a leg

Per augurare buona fortuna, in italiano è molto usata l’espressione “in bocca al lupo” (lett. “In the mouth of the wolf”). Andare nella bocca del lupo significa infatti cacciarsi nei guai ed è per questo consuetudine rispondere “Crepi il lupo!”.  Il corrispettivo inglese è “break a leg” (lett. “Rompiti una gamba!”) e viene usato come augurio specialmente dagli attori teatrali prima di salire sul palco.

EN: “Don’t be nervous for your performance. You’ll be fine. Break a leg!”
IT: “In bocca al lupo per il tuo esame! Sono sicuro che lo passerai con il massimo dei voti!”

Imparare tutti i modi di dire di una lingua è quasi impossibile (e questo vale anche per la nostra lingua madre). È chiaro però che queste espressioni hanno un forte legame con la storia di un popolo e ci permettono di arricchire e rendere più vivace il nostro livello di padronanza di una lingua straniera.

Perché allora fermarsi qui? Ci sono ancora tantissime espressioni da scoprire!

Esercizio sui verbi: Descrivere avvenimenti futuri

Inizio di un nuovo anno significa speranza. Significa poter ricaricare le pile e focalizzarsi su nuovi obiettivi per la propria vita! Allora perché non fare dell’inglese la priorità n 1?

Qual è il modo migliore per esprimere quanto il futuro sembra meraviglioso? L’articolo di oggi parla dei verbi che descrivono come esprimere le prospettive future. Let’s start!

Think*: pensare

*Generalmente seguito dalla preposizione about

I think you are hungry, can I make you some food?

Where do you think your mom is in this moment?  

I don’t think he is here because his car is not parked outside.

Believe: credere

I believe they will win the match.

Do you believe in miracles?

I don’t believe he is a bad person, he is just confused!

Soggetto + would like*: Vorrei, vorresti, vorrebbe ecc.

*Se seguito da un verbo, si usa l’infinito preceduto da “to”.

I would like to meet at 3 p.m., if possible.

She wouldn’t like to work on Saturdays.

They would like that movie, it’s funny!

Hope: sperare

I hope James is on time because this is important!

We hope you like pasta, because it’s for dinner.

Do you hope it will change, or do you like your job?

Expect: aspettare/aspettarsi

Kid earning money for future

James expects to see you at the match tonight.

She expects to earn a lot of money this year.

My teacher expects the best from us.

Adesso tocca a te!
Scrivi alcuni esempi di verbi nei commenti!

Short Answers: Beach vs. Mountain

Le vacanze estive si avvicinano, e per chi viaggia all’estero, l’inglese è una delle cose più importanti per il viaggiatore italiano. Abbiamo già approfondito le varie attività al mare oppure in montagna, è ora di costruire una bella frase per relazionare con la gente locale mentre sei in vacanza. Per tutti i livelli A2 e B1, oggi parliamo delle risposte brevi in inglese. Potrebbe non sembrarvi un argomento così notevole, ma la verità è che, in inglese, rispondendo con un semplice “Yes” o “No” a volte è maleducato. Noi inglesi siamo davvero pignoli, e lo sappiamo.

Non sai cosa sia la risposta breve? Eccoti un’immagine con una semplice spiegazione:


corsi inglese esercizi risposte brevi

 

Hai dato un’occhiata all’immagine? Ora puoi provare il nostro esercizio!

Short Answers in English

Test your knowledge of short responses in English!