I 5 libri migliori per la preparazione al SAT

Io adoro il SAT. Non sto scherzando. Sinceramente, veramente, onestamente, completamente e con tutto il cuore amo quest’esame. Mi entusiasmo ogni volta che ho un corso SAT durante il giorno, o l’adrenalina degli studenti che affollano la scuola Scrambled Eggs la settimana prima della data d’esame per ottenere delle lezioni last-minute prima del fatidico giorno. Ho speso ore sopra gli stessi esami, rifacendo problemi matematici per la centesima volta, studiando le lunghe liste di vocaboli con gli studenti, e analizzando vari libri di preparazione.

Parliamo appunto di questi ultimi, i libri di preparazione.
Questi possono essere abbastanza d’impatto oppure inutili. Ci sono alcuni libri molto solidi, e alcuni invece abbastanza deboli.

Prima di tutto iniziamo con i libri che dovresti evitare:
Ciò generalmente include tutti i libri “all-inclusive” che trovi in commercio. Non comprare libri dalle grandi aziende di preparazione dei test, come la “Kaplan”, la “Princeton”, la “Barrons” ecc. . La mia regola generale è: più sarà grosso il libro del SAT, più sarà un libro peggiore.
Queste aziende mi fanno diventare veramente matto per via dell’estrema genericità e inutilità del materiale che inseriscono. Solo per darvi un’idea migliore – l’esame SAT è completamente cambiato nel 2016, e molte di queste case editrici avevano già fatto uscire i loro libri di preparazione al test nel 2015, prima di aver effettivamente anche visto il test e in seguito hanno continuato a vendere questi libri anche dopo che il test è stato svelato.

Se stai cercando la qualità (cosa che spero!), prendi libri che provengono da dei tutor, o insegnanti privati, invece che da famose case editrici. Clicca su questo link per vedere la nostra lista di 5 libri SAT che ti aiuteranno a preparare l’esame.

Come funziona il calcolo del punteggio SAT?

Vuoi entrare in Bocconi o studiare in un’università americana e hai appena scoperto che ti serve il SAT? Magari sai anche che ti serve un determinato punteggio ma non hai ancora capito come funziona e quanto possa essere difficile ottenere quel risultato? Non ti preoccupare, sei nel posto giusto: qui trovi tutte le informazioni che ti servono riguardo a come viene calcolato il punteggio SAT, quale è il punteggio medio degli ultimi anni e molto altro ancora.

 

 

 

Qual è il punteggio medio sull’esame SAT?

 

Il SAT, l’esame americano per l’ammissione alle università di tutto il mondo, ha un formato piuttosto particolare che richiede un po’ di tempo prima di prenderci l’abitudine. Qui a Milano, con l’elevato numero di scuole internazionali in circolazione e il desiderio di studiare all’estero, o anche per via di alcune università milanesi che accettano il SAT per essere ammessi a determinati programmi, la domanda per la preparazione al SAT è più alta che mai.

 

Per cominciare, l’esame SAT è diviso in tre punteggi: il punteggio sulla parte di lettura e scrittura (Evidence-Based Reading and Writing score), il punteggio sulla parte di matematica (math score) ed infine il punteggio totale. Il punteggio del SAT si basa dunque su un totale massimo di 1600 punti, 800 per le due parti menzionate.

 

Scopri di più su tutti i punteggi SAT visitando la pagina web Score Structure del College Board (l’entità ufficiale e l’organo di governo dell’esame SAT in tutto il mondo).

 

 

Punteggi sezioni SAT e punteggi totali

 

Il SAT ha due sezioni obbligatorie: la parte lettura e scrittura (ERW, ovvero Evidence-Based Reading and Writing) e la parte di matematica. Il risultato che ricevi per ogni sezione si basa su una scala che va da 200 a 800 punti, il che significa che dopo aver fatto il test riceverai un resoconto contenente due punteggi, uno relativo al SAT ERW e uno relativo al SAT math.

Oltre a questi due punteggi, riceverai ovviamente il punteggio totale. Questa sarà la combinazione del tuo punteggio SAT ERW e del tuo punteggio SAT Math. I punteggi totali varieranno quindi da 400 a 1600.

 

 

Calcolo della media SAT da tutti i partecipanti al test

 

Il punteggio SAT medio nazionale, noto anche come media, viene calcolato utilizzando i punteggi SAT delle classi di diploma. Il punteggio medio SAT si ottiene sommando i punteggi di tutti gli studenti della classe di quell’anno che hanno conseguito il SAT e dividendo per la quantità totale di partecipanti al test di quell’anno.

 

Punteggio medio SAT (National American Average) per la classe del 2019:

  • Punteggio SAT ERW: 531
  • Punteggio SAT matematica: 528
  • Punteggio SAT totale: 1059

 

Punteggio medio delle medie nazionali per la classe 2018:

  • Punteggio SAT ERW: 536
  • Punteggio SAT Matematica: 531
  • Punteggio SAT totale: 1068

 

 

 

Come migliorare il tuo punteggio SAT

 

Non sei soddisfatto del tuo punteggio dopo aver visto il punteggio SAT medio? Non avere paura! C’è ancora molto che puoi fare per migliorare il tuo punteggio. Per i principianti, dai un’occhiata ai nostri suggerimenti per migliorare il tuo punteggio che puoi fare a casa e nel tuo tempo libero.

Oltre a questo, un corso è sempre la soluzione migliore per migliorare il tuo punteggio in modo efficace, concreto e rapido. I nostri insegnanti madrelingua inglese con anni di esperienza nei corsi di preparazione SAT a Milano ti aiuteranno con un percorso personalizzato a soddisfare ogni tua esigenza, compresa la parte di matematica! E se vuoi prepararti al SAT ma non vivi a Milano? Nessun problema! I nostri insegnanti possono aiutarti online tramite Skype, Zoom o Google Hangout.

 

In bocca al lupo!

5 suggerimenti per migliorare il tuo punteggio all’esame SAT

Andiamo subito al punto: il punteggio che otterrai nel tuo esame SAT può formare il resto della tua vita. Il tuo successo nel SAT può voler dire entrare in una migliore università, accedere ad un miglior programma dentro la tua stessa università o anche permetterti di frequentare una scuola in un nuovo paese.

 

Stai studiando per il SAT proprio adesso ma non stai avendo i risultati che cerchi? Hai già sostenuto l’esame ma hai ottenuto un punteggio un po’ più basso di quel che ti aspettavi? L’esame SAT è un test molto complesso e pertanto anche il più piccolo dettaglio può portarti ad aumentare il tuo voto. Qui ci sono 5 consigli che i nostri insegnanti SAT specializzati hanno escogitato per aiutarti a tirare fuori quei piccoli punti extra e darti il più alto risultato possible.

 

 

  1. Sostienilo due, tre volte o anche una quinta!

Molte scuole prendono in considerazione quello che è conosciuto come il “super punteggio SAT”. Ma cosa significa esattamente? Ecco un esempio che aiuti a spiegare: la prima volta che fai l’esame, prendi un 590 in matematica e un 620 in lettura e scrittura. Siccome il totale dei punteggi è 1210, molte università americane prenderanno il tuo più alto risultato in ogni parte dell’esame per poi sommarli insieme; ciò significa che il tuo “super punteggio” da due risultati di 640 e 620 sarà di ben 1260! Come può aiutarti tutto ciò? Be’, per gli studenti che sostengono l’esame SAT per la seconda o terza volta (o quarta o quinta), una buona strategia può essere concentrare tutti i propri sforzi sulla parte dell’esame nella quale si è andati peggio, per creare poi una valutazione generale solida ed efficace!

 

  1. Migliora il tuo vocabolario

Il SAT possiede molte parole importanti in inglese che però tu sentirai raramente in una conversazione comune. Questo vuol dire che le uniche volte che farai esperienza con queste parole sarà con della letteratura d’alto livello o ascoltando notizie in televisione o ancora documentari che trattano di temi accademici. Quando vedi queste nuove parole che ti confondono all’esame, ciò può certamente portare insicurezze circa il modo con cui risponderai alle domande che le involvono. Quindi, come puoi lavorare sul miglioramento del tuo vocabolario SAT per l’esame? Su internet ci sono parecchie risorse che possono aiutare:

  1. La parola del giorno di Dictionary.com – controllala giornalmente e cerca di incorporarla nel tuo repertorio.
  2. Studia le liste di parole utili del vocabolario SAT che puoi trovare online, come ad esempio questa: prepscholar.com/sat-vocabulary-words
  3. Barron’s flashcards: una solida risorsa per l’esame SAT, ti assicura di studiare nuove parole ogni giorno finchè non le saprai tutte perfettamente!

 

  1. La cosa essenziale è il tempismo

Per alcune parti, così come quella scritta, tu avrai più domande che minuti! Sebbene questo possa sembrare un po’ scoraggiante, hai solo bisogno di gestire il tuo tempo in maniera saggia. Se stai spendendo troppo tempo su una domanda, semplicemente lasciala da parte e vai avanti. È più importante concentrarsi sulle domande di cui sei sicuro rispetto a quelle dove sei in difficoltà. Quando decidi di lasciare indietro una domanda, assicurati di scrivere la risposta che stai prendendo in considerazione, di modo che quando tornerai indietro proprio a quella domanda potrai riprendere da dove avevi lasciato.

 

  1. Affronta test di pratica

Ci sono molti contenuti là fuori che possono aiutarti a fare pratica per il gran giorno dell’esame SAT. khanacademy.org è uno dei migliori siti per via della sua moltitudine di test di pratica, e sono inoltre gratuiti! Trai il massimo da quello che offre questo website così da poter cimentarti in test di simulazione e, contemporaneamente, imparare a gestire il tuo tempo in modo da poter capire esattamente quanto dovresti spendere su ogni domanda.

 

  1. La carta straccia è regina

Durante l’esame di matematica, dovrai affrontare un bel po’ di domande complesse che avrai bisogno di elaborare in una maniera specifica. Non aver paura di annotare i tuoi pensieri e di mostrare il tuo lavoro. Nel caso in cui non sia fornito nessun foglio per la brutta, puoi scrivere sul tuo blocchetto. È estremamente importante tutto ciò per le domande più difficili, perché anche se puoi fare molto nella tua testa, meglio non rischiare confondendo se stessi. Scrivi su carta, sarà molto più facile ragionare le risposte.

 

Adesso che conosci i nostri 5 consigli speciali, tutto ciò che rimane è andare e farcela! Assicurati di concedere a te stesso abbastanza tempo (almeno un mese) per studiare con dedizione ed essere pronto per il gran giorno. Se senti di aver bisogno di un altro piccolo aiuto, i nostril insegnanti inglesi nativi sono al tuo servizio per un corso di preparazione SAT a Milano.

 

Buona fortuna, anche se sappiamo che non ne hai bisogno!