Affrontare con successo la “Task 1” del Writing IELTS

Non c’è che dire, la parte Writing dell’IELTS sa essere spietata a volte. Per questo abbiamo deciso di parlarvene molto in dettaglio in questo nuovo blog!
Siete pronti? Con i consigli di Scrambled Eggs non diventerà certo una passeggiata, ma forse con questo nuovo blog vi chiarirete di parecchio le idee.

Tipi di Domanda

Line Graphs – I grafici a linee sono usati solitamente per mostrare informazioni lungo un periodo di tempo specifico, il che vuol dire che bisogna stare attenti al tempo verbale che si utilizza. Per esempio, se il dato indicato è tra il 1999 e il 2010, dovreste usare il passato. Potete anche usare avverbi di tempo quali slowly, quickly, gradually etc.

x

 

Bar Charts – Gli ortogrammi molto spesso mostrano dati con diverse assi delle ascisse, come potete notare sotto. Questo potrebbe sembrare più complicato all’inizio, ma in realtà vi fornisce parecchie informazioni da mettere a confronto. Continuate a leggere per imparare il lessico comparativo!

 

Pie Charts – Di solito in coppia o in gruppo da tre, i diagrammi a torta sono tra i più semplici da leggere grazie alla loro struttura basica. I dati nei diagrammi a torta sono solitamente percentuali, dunque è necessario conoscere come trasformare una percentuale in una frazione o in un decimale – per esempio 25% diventerebbe 0.25 o un quarto.

 

Tables – Anche se gli studenti a volte faticano con le tabelle, dal momento che di solito esse mostrano solo una piccola quantità di informazioni, è anche molto facile trovare i dettagli più importanti grazie alla struttura semplice.

 

Maps – Nonostante non siano tanto comuni quanto i grafici, le mappe stanno diventando un tipo di domanda sempre più popolare, quindi è meglio essere certi di arrivare preparati! Occorre usare un mucchio di parole nuove con le mappe. Trovate sotto una lista di termini che vi aiuteranno a ottenere il miglior punteggio possibile.

Diagrams – I diagrammi IELTS sono una serie di immagini con le relative descrizioni. Dovrete descrivere il processo – di solito di come qualcosa viene creato. Usare il passivo con questo tipo di domanda è un ottima idea. Per esempio: “The clothes are recycled” invece di “They recycle the clothes”.

Flow Charts – Senza dubbio il tipo di domanda più temuto all’interno della Task 1 IELTS, i diagrammi di flusso sono simili ai diagrammi ma non contengono alcuna immagine. Questo significa che se non conoscete il significato di alcune parole, potrebbe essere molto più difficile descrivere il processo. Spesso, inoltre, è presente più di un ‘thread’, quindi potrebbe essere più difficile da strutturare. Consiglierei di descrivere un ‘thread’ alla volta, invece che provare a mischiarli.

 

Errori Comuni

Non leggere il grafico correttamente – Molti studenti perdono punti a causa del fatto che interpretano il diagramma scorrettamente. Assicuratevi di leggere le assi molto attentamente – il grafico rappresenta delle informazioni nel corso del tempo o mette a confronto diverse caratteristiche come paesi e gruppi di età? Un altro errore comune è dato dal riportare queste informazioni nel modo sbagliato. Non lasciate mai fuori l’unità di misura (come i kg) e ricordatevi che, se volete dire mille, dovrete scrivere 1000 o 1,000, non 1.000.

Non scrivere abbastanza parole – La domanda vi richiederà sempre di scrivere ALMENO 150 parole, il che vuol dire che dovrete puntare a questo numero. Se non scrivete abbastanza, vorrà dire che non avete identificato tutti i dettagli chiave. Se scrivete troppo, avrete parlato di dettagli che non sono importanti. Ciò può essere difficile quando si fa l’esame su carta, quindi dovrete imparare a capire quante sono 150 parole nella vostra calligrafia prima di fare l’esame.

Aggiungere opzioni – Conservate questa idea per la Task 2! La task 1 del writing IELTS vi chiede solo di riportare i fatti, per cui la vostra risposta dovrebbe includere solo affermazioni che derivano dai dati. Come regola per gli esami, date la vostra opinione solo quando la domanda ve lo richiede esplicitamente. Altrimenti, perderete tempo e vi distrarrete dal vero scopo dello scritto.

Non controllare la vostra risposta – è consigliato di lasciare almeno 3 minuti alla fine per controllare la risposta. Ciò include qualsivoglia errore di ortografia e grammatica. Ricordate che i nomi propri (come Monday, Novembre, Earth) vanno sempre scritti con la lettera maiuscola. Inoltre, se utilizzate l’ortografia statunitense una volta (come color), dovrete continuare ad utilizzarla in tutto lo scritto, altrimenti verrà dato per scontato che non sapete come si scrive la parola.

 

 

Lessico chiave

Introduzione: The graph/table shows/indicates/illustrates/reveals/represent…
It is clear from the graph/table…
It can be seen from the graph/table…
As the graph/table shows,…
As can be seen from the graph/table,…
As is illustrated by the graph/table,…

Mostrare le differenze: yet, nevertheless, after all, but, however, though, otherwise, on the contrary, in contrast, on the other hand, at the same time

Somiglianze: in the same way, in like manner, similarly, likewise

Mettere in sequenza: while, immediately, never, after, later, earlier, always, soon, meanwhile, during, until now, next, following, once, then, simultaneously, so far

Ubicazione: near, in front of, next to, beside, across from, between, to the north / to the south, in the northeast / in the southwest, north side / east side / west side / south side

Cambiamenti nelle mappe: Generale -Transformed, modernisedà

Construzione – built, constructed, expanded, enlarged, extended, developed,

Rimozione– removed, replaced, demolished, knocked down, destroyed, flattened, cut down (trees)

Organizzazione e struttura

Introduzione – Parafrasate la domanda – spiegate che tipo di dati sono mostrati nel grafico/tabella/diagramma/mappa.

Affermazione d’insieme – Trovate e descrivete la tendenza principale del grafico. Se non c’è una tendenza generale, qual è la caratteristica principale/più grande?

Corpo (1 or 2 paragrafi) – Spiegata ogni caratteristica chiave del grafico in dettaglio. Assicuratevi di usare numeri specifici dai dati – percentuali, frazioni etc. Dividete questo paragrafo in due se avete due grafici.

Consigli per approcciarsi al reading IELTS

[English version here]

Il reading IELTS è largamente considerato come una delle parti più difficili del test e questo è dovuto perlopiù al limite di tempo. Il test dura solo un’ora ma in questa ora è incluso il tempo che ci vuole per trasferire le risposte sul foglio delle risposte – non è concesso nessun tempo extra!

Ci sono 3 diversi passaggi di lettura per l’esame ‘academic’ e le domande possono essere di tanti tipi diversi: vero/falso/non dato, abbinare il titolo, ecc.

Esercitati con ogni tipo di domanda

Come già detto, c’è una grande varietà di tipi di domanda. Incluse:

  • Completare la frase
  • Completare il riassunto, la nota, la tabella, il diagramma di flusso
  • Domande a risposta breve
  • Completare l’etichetta nell’immagine
  • Domande a risposta multipla
  • Abbinare le informazioni
  • Abbinare i titoli
  • Abbinare la fine della frase
  • Vero, falso, non dato

Uno degli aspetti chiave per passare il reading IELTS è quello di esercitarsi con ogni singolo tipo di domanda. Se siete bravi con le domande a risposta multipla ma fate fatica a completare l’etichetta nell’immagine, non riuscirete a ottenere punteggio pieno! Anche se non vi piace il tipo di domanda, è necessario fare quanta più pratica possibile. E questo ci porta al punto successivo…

Conosci le tue debolezze

Mentre fate pratica con i test di prova, assicuratevi di segnarvi quali domande sbagliate. Altrimenti, come farete a sapere cosa dovete migliorare?

Se vi capita di confondere le risposte falso/non dato di frequente, dovreste capire che le risposte false sono direttamente smentite nel testo, mentre quelle non date non sono per nulla menzionate, o non ci sono abbastanza informazioni nel testo per determinare se la risposta è vero/falso. Con questo ci si riduce a parafrasare. Dovrete essere pronti a trovare sinonimi e diversi formati utilizzati nel testo e nella risposta.

Anche se viene utilizzata la stessa identica parola, assicuratevi di comprendere il significato dell’intera frase e dell’intero paragrafo se necessario! E parlando di comprensione…

Non si può capire il testo intero!

Assicuratevi di non concentrarvi troppo sul capire assolutamente tutto ciò che viene menzionato nel testo. Non solo cercare di comprendere il significato vi farà perdere un sacco di tempo, ma ciò potrebbe mandarvi nel panico sulla comprensione del testo in generale. Se non riuscite a dedurre il significato dal contesto o dalle frasi attorno, passate oltre! Ciò, ad ogni modo, potrebbe essere evitato la maggior parte delle volte se solo…

Migliora il tuo lessico

Una delle tante cosa messe alla prova dall’IELTS è la vostra abilità di capire concetti scritti secondo strutture differenti e con diversi sinonimi. Uno dei modi migliori per prepararsi a questo è di revisionare tutto ciò che leggete in dettaglio. Se vi imbattete in una parola che non capite, allora lavorate sulla vostra abilità di capirne il significato a partire dal contesto. Se ciò non vi porta alcun risultato, allora segnatevi la parola e la sua definizione.

Il modo migliore per ricordarsi le parole in una lingua diversa è usarle! Quindi, se avete qualcuno con cui parlare inglese, provate ad usare le parole nuove. Altrimenti, provate ad associare la parola con qualcosa di strano che riuscite a ricordare, o scrivete qualche frase e leggetele ad alta voce. E visto che parliamo di lettura…

Skimming, Scanning, o lettura dettagliata?

Se davvero avete difficoltà con il limite di tempo, migliorare le vostre abilità di lettura sarà il vostro più grande aiuto.

Prima di tutto, è necessario che capiate le differenze tra i diversi tipi di lettura.

Skimming (o lettura per sommi capi): è il processo che consiste nel leggere un testo molto velocemente fino alla fine e memorizzare quanto più contenuto possibile. Fare questo richiede tanta pratica e ovviamente è più facile nella propria lingua madre, ma i risultati siottengono con la pratica!

Scanning (o lettura selettiva): il metodo della lettura selettiva è estremamente importante per il reading IELTS, dal momento che tante domande richiedono di trovare parole specifiche e capire il contesto basandosi su quelle parole. Ogni tipo di domanda può beneficiare di questa abilità e voi potete far pratica scegliendo parole specifiche dalle domande del test di prova e provando a trovarle (o a trovare i loro sinonimi) nel testo.

Lettura dettagliata: se avete bisogno di leggere qualcosa in dettaglio, vuol dire che dovete rispondere a una domanda a risposta multipla. Le domande a risposta multipla di solito includono ogni parola chiave del testo, le opzioni di risposta, e il paragrafo in dettaglio. Molte persone pensano che le domande a risposta multipla siano le più semplici, ma non rilassatevi troppo finché non vi sarete esercitati e le avrete perfezionate!

Anche se il reading IELTS ha tante sfaccettature, potrete ottenere un ottimo punteggio semplicemente migliorando il vostro lessico e assicurandovi di rimanere nei limiti di tempo. Completare test di prova mentre vi cronometrate è un ottimo modo per farlo. Assicuratevi anche di segnarvi le domande che sbagliate per lo studio futuro!

Quando farete l’esame, controllate due volte di non aver lasciato niente in bianco, visto che tirare a indovinare è sempre meglio che non rispondere proprio!

 

IELTS Speaking Test: la sua struttura e qualche suggerimento per affrontarlo al meglio!

Il test di Speaking dura da 11 a 14 minuti e consiste in un’intervista tra lo studente e un esaminatore qualificato e certificato.

Struttura

Parte 1

I partecipanti al test rispondono a domande generali su se stessi  e su una serie di argomenti a loro familiari, come ad esempio casa, famiglia, lavoro, studi o passioni (4-5 minuti).

Parte 2

Agli studenti viene data una carta che chiede loro di parlare di un particolare argomento. Hanno, per preparare il loro discorso, da uno a due minuti. L’esaminatore chiederà poi una o due domande sul medesimo argomento, concludendo poi questa parte del test.

        Esempio 1: ti viene chiesto di descrivere un insegnante che ti ha influenzato notevolmente nella tua educazione.

Potresti dire in che contesto lo hai incontrato, quale materia insegnava, cosa li rendeva speciali per la tua educazione e spiega perché questa persona ti ha influenzato così tanto.

         Esempio 2: parlare di un messaggio molto importante che ti è stato recapitato via mail.

In questo caso potresti concentrarti sul tema indicando chi te l’ha inviato, quando lo hai ricevuto, di che cosa si trattava e spiega perché per te aveva così tanta importanza.

Ricorda che avrai 1 o 2 minuti per parlare di questi temi, oltre al minuto che ti viene concesso per pensare. Puoi aiutarti prendendo alcune note su un quaderno se lo desideri.

Parte 3

Ai partecipanti al test vengono poste ulteriori domande connesse all’argomento della parte 2. Queste domande offrono allo studente la possibilità di andare in profondità, sviluppando idee e discutendo sul tema (4-5 minuti).

Caratteristiche del test a cui prestare assoluta attenzione

Fluidità e coerenza nel tuo discorso saranno essenziali, per questo è importante avere un’ottima rapidità mentre si parla, ma una rapidità coerente e connessa con quello che stai dicendo.

È ovvio anche che conoscere più vocaboli possibili ti aiuterà tanto poi per la valutazione finale del tuo Speaking Test. Se non ti viene una parola precisa in mente, cerca di aggirare l’ostacolo usando altri termini, ma senza esitare!

Un’altra caratteristica chiave è poi la pronuncia. Gli indicatori chiave che contribuiranno a dare valore o meno valore alla tua prestazione saranno la quantità di sforzo causato all’ascoltatore, la comprensibilità del tuo discorso ed anche l’influenza che la prima lingua ha sul parlato del candidato (per intenderci, un forte accento italiano è penalizzante).

 

Suggerimenti e consigli

L’utilizzo di diverse piattaforme mediatiche come radio, tv ma anche social networks aiuta non poco ad immergerti in un’altra lingua, e a comprendere espressioni del parlato abituale.

Prova a condividere questo con alcuni amici parlando di alcuni show o trasmissioni che hai trovato interessanti.

Migliora le tue abilità

Parlare con un amico o un collega il cui inglese è di livello superiore al tuo ti consente di imparare ascoltando e sviluppare le tue abilità rispondendo.

 Assicurati che la differenza tra il tuo livello di inglese e il loro non sia troppo grande o potresti scoraggiarti.

Ripetere

Un ottimo modo per creare fiducia è guardare conversazioni, discorsi o discussioni molto brevi e poi, una volta che sei sicuro di aver capito cosa è stato detto, ripeterli.

Inizia con brevi estratti e poi aumenta lentamente la lunghezza e la difficoltà, assicurandoti che gli aspetti della pronuncia come ritmo e intonazione siano il più precisi possibile. Ciò migliorerà anche la tua padronanza della lingua inglese.

Il pericolo di imparare a memoria discorsi

Sebbene sia una buona idea ripetere brevi estratti del discorso come descritto sopra, non devi mai provare a memorizzare i discorsi per il test di Speaking. Un esaminatore può sempre valutare se un discorso è stato appreso prima del test e provato per l’intervista. È molto meglio quindi parlare in modo naturale e fare più pratica possibile con gli amici.

Non essere nervoso

Cerca di esibirti al meglio delle tue capacità, senza provare troppo stress. Ricorda, il test di Speaking ti consente di parlare delle tue esperienze di vita, idee e aspettative future nei modi più accurati e interessanti che puoi. Si tratta in gran parte di te, e non è necessario essere nervosi in questo ambito.

 

Ok, adesso che sai cos’è lo Speaking Test e che hai ricevuto qualche consiglio, è tempo di metterti alla prova! 
Ti ricordo che, tra i vari corsi che offriamo, noi di Scrambled Eggs abbiamo messo a punto anche un corso specifico proprio in preparazione a quest’esame così importante che è l’IELTS! Qui trovi tutte le informazioni a riguardo.

Se invece hai qualche dubbio più specifico scrivici pure una mail a questo indirizzo di posta elettronica: hello@scrambledeggsinglese.it , saremo lieti di poterti aiutare!

Siamo con te per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi!

Team Scrambled Eggs Milano