Learn English with the News – UK City Lockdown Extended After Surge in Cases

No phase two for the city of Leicester – their lockdown conditions will continue beyond the initially suggested period due to a recent surge in cases that has led to a continued closure of pubs, restaurants and other shops where you might have the risk of running into someone. Watch the video and do the accompanying exercises.

The news is a consistent source of entertainment, knowledge and discovery that never ceases to exist and always comes out with more and more material each day. Because it plays such a vital part in our lives and is so important to keep up with, it is without a doubt a piece of your everyday routine that can’t go ignored. 

Whether it is to understand the ramifications of recent legislation passed, to hear about recent events and grasp the potential consequences to your country, or simply hear about what is happening in other countries in order to compare them to what’s happening in yours, the news is certainly a staple in our lives and the most consistent way to get information.

This is why Scrambled Eggs has decided to unite two of your biggest worlds: learning English and keeping up with what is happening in the world. We hope our challenging daily exercises, composed of listening, vocabulary and comprehension exercises in English, will satisfy both of those above worlds in a satisfactory and also entertaining way.

So enough about introductions, let’s get to today’s Learn English with the News topic:

Adapted from this article.

Now that you’ve had a listen, let’s put your knowledge to the test with some of our vocabulary and comprehension exercises:

UK City Lockdown Extended After Surge in Cases | Definition Match

Put the following words to the correct definitions.

UK City Lockdown Extended After Surge in Cases | Fill in the Blank

Fill the empty spaces with the proper words.

UK City Lockdown Extended After Surge in Cases | True or False

Indicate which sentences are true and which ones are false.

 

And that’s it for today’s English lesson, where you can improve your English with the news and current events. Do you have any comments or special requests for us for the next edition of Learn English with the News? Be sure to leave any feedback you have in the comments section below, as we would love to help you on your quest to learn the English language!

For other Learn English with the News segments, be sure to check out the rest of our posts:

https://scrambledeggsinglese.it/tag/learn-english-with-the-news/

Full Text:

“Pubs and restaurants in Leicester may stay closed for two more weeks due to a surge in coronavirus cases, the city’s mayor has said. Sir Peter Soulsby said the government had recommended current restrictions are maintained for a further fortnight. He told the Today programme the city could remain restricted for two weeks longer than the rest of the country. The prime minister said Public Health England and local authorities had the power to bring in a local lockdown. There have been 2,987 positive cases in Leicester since the pandemic began, with 866 of those – 29% – reported in the two weeks to 23 June. Coronavirus restrictions across England are due to be eased from 4 July, with pubs, restaurants, hairdressers and hotels allowed to reopen. But Sir Peter said he had received an email from the government overnight and it seemed that they were suggesting that the city continued the present level of restrictions for a further two weeks beyond 4 July. Sir Peter criticised the analysis as superficial and said he did not know whether the government had the power to impose an extension if council officials concluded it was not necessary. Health Secretary Matt Hancock was due to make a statement on whether coronavirus restrictions will be extended in the city later that day. The prime minister’s official spokesman said Public Health England (PHE) and councils had the power to impose a local lockdown by temporarily closing public spaces, businesses and venues. He said local health authorities could also halt admissions to hospitals. Boris Johnson said a local “whack-a-mole” strategy used to deal with outbreaks in Weston- super-Mare and around GP surgeries in London would be “brought to bear in Leicester as well”. He added that he is concerned about Leicester and that he is concerned about any local outbreak. He said that he wants to stress to people that the country is not out of the woods yet.”

How to Play Scrabble | English Reading Comprehension

Hey guys, it’s time to play! Oggi il nostro blog si occuperà del gioco di parole più famoso al mondo: Scrabble! È molto simile al nostro Scarabeo, ma con delle varianti. L’obiettivo è però sempre quello di formare delle parole di senso compiuto.
Ve lo consigliamo perché pensiamo sia un ottimo modo per fare pratica con parole in lingua inglese, aumentando la qualità del vostro vocabolario.

Abbiamo preparato poi sotto un esercizio per voi, sempre con questo proposito. E se ne avete voglia, provate a controllare qui 5 giochi in scatola intramontabili che possono dare un tocco diverso alla tua giornata!

Lo Scrabble venne inventato negli anni della Grande Depressione da Alfred Mosher Butts, al tempo un architetto disoccupato. Da quei giorni, lo Scrabble ha fatto la storia dei giochi da tavola, divenendo proprietà della Hasbro negli Stati Uniti e in Canada. Ma quali sono esattamente le regole di questo famosissimo gioco? E come si fa a vincere? Scoprilo nell’esercizio sottostante! 😉

How to Play Scrabble - Gap Fill

Fill the empty spaces with the proper words.

 

Full Text:

“If you want to play Scrabble, you will need from 2 to 4 players. You play the game on a board, and in the beginning all players take 7 letters from a bag full of letters. Every letter has a different point value, and the less popular letters will give you more points. The goal of the game is to create big words in the spaces that give you more points. Players take turns playing, and sometimes your opponents can take a long time to play each turn. After you play a word, you have to collect more letters from the bag. During the game, if you don’t like the letters you have, you can trade them for new ones from the bag. If you do this, your turn will be finished. If there are no more pieces in the bag later in the game, you will have to finish the letters you have in your hand. You reach the end of the game when there are no more letters in the bag and players can’t form any new words.”

5 idee non convenzionali per l’apprendimento della lingua inglese che devi assolutamente provare

Gli adulti che si buttano nell’apprendimento della lingua inglese molto spesso citano che il loro maggior problema è la mancanza di tempo che sentono di dover impegnare nel loro progetto.

Può essere difficile conciliare lavoro, famiglia, scuola, varie commissioni da sbrigare, hobby e altri interessi con l’apprendimento di una nuova lingua. In più, anche quando riusciamo a guadagnare un po’ di tempo, spesso ci ritroviamo senza energia, non motivati ​​o semplicemente annoiati dai metodi di insegnamento che ci vengono via via proposti.

Ma non c’è motivo per cui l’apprendimento di una lingua debba essere un colossale costante sbadiglio.

Noi di Scrambled Eggs Milano siamo in grado di combattere le lacrime degli sbadigli in aula con le nostre lezioni su misura in cui verrà sviluppata più una modalità di gioco che non una monotona ripetizione di esercizi. Ci concentreremo sullo sviluppo di progetti, o sul recitare ruoli in situazioni di vita quotidiana.

Nel frattempo però vi consigliamo 5 strategie per mantenere allenato il vostro inglese durante i vostri momenti liberi e perché no, magari migliorarlo! 😉

Scopri alcune di queste strategie di apprendimento delle lingua inglese progettate per aiutarti  a risparmiare tempo e a mantenere le cose leggere.

 

  1. Videogiochi

Bene, non cercherò di nascondere quanto io sia irrimediabilmente e inesorabilmente nel mondo dei videogames. Se non sto studiando o lavorando, probabilmente sto combattendo virtualmente contro migliaia di piccoli soldati romani pixellati o costruendo orribili astronavi piene di zombi o qualcosa del genere.

E ammettiamolo: ci sono poche cose più motivanti che accettare la ricerca del Barone locale per sgombrare una miniera colma di scheletri infestanti; per interpretare poi male le sue parole e finire per vagare senza meta nella Dark Forest, raggiungere la baracca di una strega solo per essere poi trasformato in un lemure e venire infine mangiato in uno stufato di cipolle.

Cipolle!

Ok forse i giochi non fanno per te, ma se invece sei un gamer sei letteralmente seduto sopra un tesoro di nuove parole che aspettano solo di essere conquistate!

Per qualsiasi piattaforma, la maggior parte dei videogiochi più famosi in questo momento supporta almeno da tre a cinque lingue aggiuntive. Queste sono generalmente, oltre ovviamente alla lingua inglese, lo spagnolo, il tedesco, il russo, il francese e il giapponese.
È ovvio che qui ci occupiamo di lingua inglese, ma questi suggerimenti valgono qualora volessi appunto imparare qualsiasi lingua di quelle elencate! Alcuni giochi mancano del pieno supporto audio, ma la sola lettura dei sottotitoli ti può coinvolgerti in modo significativo mentre sprechi il tuo tempo a fare qualcosa che faresti comunque, come appunto farti una bella scorpacciata di videogiochi.

Ci sono ancora alcuni giochi, come Minecraft , che offrono supporto in un numero assurdamente spropositato di lingue, incluso il Cornish, il Manx Gaelic dell’Isola di Man e persino l’Esperanto.

Trovo che comunque questa strategia di apprendimento tramite i videogames funzioni alla grande, a causa della natura spesso altamente ripetitiva di molti videogiochi. È un po’ come le flash cards ma molto più cool and fun!

Mentre gran parte del vocabolario in alcuni giochi è piuttosto di nicchia, non si sa mai quando potrebbe iniziare davvero l’apocalisse di zombi e, quando questo accadrà, ne sarà valsa davvero la pena di saper urlare in inglese ” QUICK, TOSS ME THE CHAINSAW !”.

Quindi cosa aspetti? Indossa il mantello e il cappello da mago e modifica le impostazioni di gioco in lingua inglese!

 

  1. Cerca ricette in lingua straniera

Il cibo è il grande unificatore degli uomini. Non importa chi sei o da dove vieni, ma è molto probabile che ti piaccia mangiare.

Uno degli argomenti più divertenti che ho avuto modo di affrontare durante un corso d’inglese è stato appunto il cibo, non solo perché tutti possono relazionarvisi, ma perché spesso ha portato la conversazione su alcuni piatti fantastici da tutto il mondo.

Gli studenti spesso confrontano e scambiano ricette, portano un assortimento di antipasti e dessert da tutto il mondo e chiunque generalmente si diverte.

Va bene mangiare cibo straniero preparato da uno straniero, ma che ne dici della soddisfazione di cucinare i tuoi piatti stranieri usando ricette scritte nella propria lingua inglese?

Probabilmente puoi trovare un numero spropositato di queste ricette in lingua straniera semplicemente eseguendo alcune ricerche su Google.

Se invece non trovi niente di soddisfacente, puoi sempre provare a connetterti con altri studenti di lingue e scambiare ricette direttamente. Se stai imparando tramite uno scambio di lingue su Zoom, chiedi ai tuoi partner di scriverti alcuni dei loro piatti preferiti e di inviarli via email o tramite messaggi istantanei.

Tieni presente che se chiedi ad un insegnante che è americano, è probabile che la ricetta che stai ricevendo utilizzi un sistema metrico differente, ma non disperarti! Fortunatamente, ci sono tonnellate di siti di conversione qui su internet, sta solo a te scegliere il migliore e buttarti a capofitto nella tua cucina, con sempre più doti linguistiche da poter sfoggiare, oltre che ulteriori novità per sorprendere i tuoi amici  quando li inviterai alla prossima cena!

 

  1. Lista della spesa in inglese!

Dopo aver trovato la tua ricetta in lingua inglese, probabilmente dovrai anche acquistarne almeno una parte.

Questo trucco straordinariamente semplice trasforma ciò che normalmente è un compito banale in un autentico esercizio fondamentale per il tuo miglioramento nella lingua inglese. Prova solo a pensare a quante parole incredibilmente comuni non conosci in lingua inglese e prova al contempo a riflettere su quanto aumenteresti l’ampiezza del tuo vocabolario!

Scrivi dunque la tua lista della spesa nella lingua che stai imparando. La maggior parte degli smartphone ha  un’app di blocco note che ti consente di scrivere il tuo elenco utilizzando una tastiera: questa potrebbe essere un’alternativa comoda alla scrittura a mano se la tua calligrafia è scarsa o se l’opzione tramite telefono è semplicemente più attraente per te.

È possibile scaricare un numero qualsiasi di dizionari di lingue o app di traduzione sul telefono, quindi mentre fai la spesa e inevitabilmente ti imbatti in articoli che hai dimenticato o che hai improvvisamente deciso di dover comprare, puoi fare una rapida ricerca della parola e aggiungerla effettivamente alla English list!

Questo, come già detto, è un ottimo modo per espandere il tuo vocabolario e rendere inoltre il tuo giro di shopping un po’più interessante.

Nota che la preparazione di piatti stranieri comporta sfide uniche oltre alla lingua. Spesso è davvero difficile trovare gli ingredienti giusti e a volte devi davvero impegnarti! Se vivi in ​​una città di dimensioni decenti, di solito puoi anche trovare un piccolo negozio di alimentari etnici in cui trovare alcune spezie o legumi esotici di cui hai bisogno. Prova comunque a eseguire la ricerca Google in lingua inglese, se possibile, in quanto potrebbe offrirti risultati migliori.

 

  1. Pandora, Spotify o Rhapsody (Internet Radio)

Sappiamo tutti quanto sia bello ascoltare musica nella nostra nuova lingua (l’inglese), ma in realtà è possibile trovare molti contenuti diversi in lingua straniera sui vari sistemi radio Internet attualmente disponibili.

Internet Radio – per quelli di voi che non la conoscono già – consente di personalizzare le playlist e scoprire musica simile a ciò che ci è piaciuto in passato. Nella stessa maniera molti sistemi impareranno gradualmente anche ciò che non ti piace ed eviteranno di proporti determinati artisti o determinate canzoni.

Per iniziare a crearti una nuova fantastica playlist di musica in lingua inglese, tutto ciò che devi fare non è altro che scoprire alcune band o artisti che ti piacciono. Puoi utilizzare YouTube o Google per informarti un po’ sul panorama musicale, quindi eseguire una ricerca sul programma radio di tua scelta.

Pandora, ad esempio, tenterà quindi di trovare altra musica simile a qualsiasi cosa tu abbia cercato, costruendo così la tua biblioteca ed espandendo i tuoi orizzonti musicali, oltre che le tue abilità linguistiche in lingua inglese.

Le tre stazioni radio Internet più popolari sono appunto Pandora, ma anche il famosissimo Spotify e Rhapsody.

 

  1. 100 foto

Questa è una delle attività che preferisco quando si tratta di consigliare a qualcuno i migliori modi per apprendere la lingua inglese.

Chiamo questo esercizio 100 foto, ma puoi chiamarlo come preferisci. Consiste nel prendere una macchina fotografica (o il tuo telefono con fotocamera) e uscire in libertà.

Lo so, lo so, sembra stupido, ma tra un attimo arriveremo al dunque.

In realtà, cerca di non rendere la tua uscita troppo selvaggia. Vai da qualche parte con cui hai familiarità: in città, nei boschi o anche solo passeggiare nella tua via o gironzolare per casa. Scatta una raccolta di fotografie di qualsiasi cosa ti sembri interessante o banale.

Potresti anche combinare questa attività con la numero 3 e scattare foto dei tuoi exploit culinari facendo irruzione in un negozio di alimentari.

Indipendentemente da dove trovi l’ispirazione, porta la tua nuova raccolta di foto a casa e caricala sul tuo computer, oppure lasciale sul telefono o ancora stampala, per rendere il tutto ancor più Anni Novanta.

In alternativa, per i più pigri di voi, si può semplicemente usare un album fotografico già esistente, tipo quelli dove nascondi quelle imbarazzanti foto delle scuole superiori e che tieni nascosti sulla tua pagina Facebook impostate su “Solo io”.

Ti ho beccato, eh?

Personalmente, se dovessi dirti la mia, trovo utile però avere una copia fisica delle fotografie; ma qualsiasi sistema intendi utilizzare va comunque bene.

Scegli una foto a caso dal tuo album e, con un timer, concediti 30 secondi per descrivere ad alta voce la fotografia nel modo più dettagliato possibile, e ovviamente in lingua inglese. Cerca di non fissarti sugli errori che commetterai ma concentrati nel descrivere al massimo la foto nel limite di tempo possibile.

Non appena il timer si esaurisce, prendi un’altra immagine e ripeti il ​​processo.

Non devi fare tutte e 100 le foto in una sola seduta: sarebbe molto difficile e anche parecchio pesante, ma prova, per iniziare, da 10 a 15 circa.

Questo esercizio è fantastico perché attira davvero un’attenzione extra per la tua capacità di comunicazione istantanea. Con il tempo, diventerai più veloce e più creativo man mano che rinforzi davvero il vocabolario su cui stai lavorando e riuscirai a recuperare parole più vecchie che pensavi di aver dimenticato!

 

Conclusione: se stai cercando qualcosa di nuovo per aiutarti a massimizzare la tua efficienza di apprendimento senza interrompere in modo significativo il flusso della tua fitta agenda, o stai cercando ottimi modi per aggiungere un po’ di entusiasmo al tuo apprendimento della lingua inglese, concedi ad uno o a più di questi punti una chance! Vedrai che l’effetto che ne trarrai sarà estremamente vantaggioso.

Dopo aver provato alcune di queste strategie, lascia un commento e facci sapere come è andata!

 

Quali sono alcuni altri suggerimenti, trucchi e attività che ti piace usare nei tuoi progetti? Restiamo in attesa di sentire la tua!

 

Team Scrambled Eggs