Learn English with the News – Pope says gossip is a ‘plague worse than Covid’

Pope Francis, known as one of the most (if not the most) revolutionary popes in all history, has recently said that gossiping is worse than the coronavirus! A dramatic stance to say the least, it is certainly nothing short of controversial. Watch the video and then do the accompanying English language exercises.

The news is a consistent source of entertainment, knowledge and discovery that never ceases to exist and always comes out with more and more material each day. Because it plays such a vital part in our lives and is so important to keep up with, it is without a doubt a piece of your everyday routine that can’t go ignored. 

Whether it is to understand the ramifications of recent legislation passed, to hear about recent events and grasp the potential consequences to your country, or simply hear about what is happening in other countries in order to compare them to what’s happening in yours, the news is certainly a staple in our lives and the most consistent way to get information.

This is why Scrambled Eggs has decided to unite two of your biggest worlds: learning English and keeping up with what is happening in the world. We hope our challenging daily exercises, composed of listening, vocabulary and comprehension exercises in English, will satisfy both of those above worlds in a satisfactory and also entertaining way.

So enough about introductions, let’s get to today’s Learn English with the News topic:

Adapted from this article.

Now that you’ve had a listen, let’s put your knowledge to the test with some of our vocabulary and comprehension exercises:

Pope says gossip is a 'plague worse than Covid' | Definition Match

Match the words to the correct definitions.

Pope says gossip is a 'plague worse than Covid' | Fill in the Blank

Put the following words to the correct definitions.

Pope says gossip is a 'plague worse than Covid' | True or False

Decide if the statement is true or false.

 

And that’s it for today’s English lesson, where you can improve your English with the news and current events. Do you have any comments or special requests for us for the next edition of Learn English with the News? Be sure to leave any feedback you have in the comments section below, as we would love to help you on your quest to learn the English language!

For other Learn English with the News segments, be sure to check out the rest of our posts:

https://scrambledeggsinglese.it/tag/learn-english-with-the-news/

Full Text:

On Sunday September the 6 th, Pope Francis told his supporters that gossiping is a ‘plague worse than COVID’, and that it is seeking to divide the Roman catholic church. He urged people to keep away from anyone who gossips, and to avoid doing it yourself.
He originally had a different text prepared for his holy mass, but instead doubled down on his
frequent complaint about gossiping within the Vatican and the church communities as a whole.
Francis then went on to say that the devil is the ‘biggest gossiper’ who wants to split the church
with his lies.
As part of his effort to stop gossiping, he asked his followers ‘please brothers and sisters, let’s try not to gossip. Gossip is a plague worse than COVID. Worse. Let’s make a big effort: No gossiping!’
The pope has regularly warned of the risks of gossiping and has also protested against Internet trolls.
“If something goes wrong, offer silence and prayer for the brother or sister who makes a mistake,
but never gossip,” he said on Sunday.

Usare Zoom per l’insegnamento online della lingua inglese

Imparare a usare uno strumento di web conferencing è, ad oggi,  un’abilità essenziale per qualsiasi insegnante di lingua; in particolar modo, in questo articolo, si parlerà della lingua inglese.

Sfruttare questo tipo di piattaforme ti consentirà di insegnare durante un’emergenza – com’è avvenuto di recente –  oppure ti permetterà semplicemente di espandere la tua rete di clienti che, in questo modo, possono connettersi a te da qualsiasi posto nel mondo.

In questo articolo tratteremo alcuni vantaggi che la piattaforma Zoom ci concede nel momento in cui dobbiamo andare a presentare una lezione di inglese online ma, soprattutto, ci concentreremo su eventuali accorgimenti da utilizzare proprio per utilizzare al meglio questo tipo di piattaforme digitali.

I vantaggi dell’utilizzo di Zoom

Zoom è il principale strumento di web conferencing in questo momento; e offre quattro importanti funzionalità:

  1. La possibilità di connetterti in modo sincrono con i tuoi studenti tramite video e audio; offre inoltre la condivisione dello schermo e una chat di testo, per scambiare messaggi importanti nel gruppo.
  2. La possibilità per gli studenti di lavorare, appunto in gruppo, sia quando si abilitano per loro le stanze di lavoro (breakout rooms), sia quando usano le loro sale riunioni personali per incontrare colleghi.
  3. La possibilità di creare un semplice “screencast” (ad esempio, registrare presentazioni audio) e condividerlo con i tuoi studenti.
  4. La possibilità di utilizzare annotazioni scritte direttamente su documenti sullo schermo durante la condivisione, come se questi fossero una vera e propria lavagna.
    In questo modo, le slide preparate per la lezione andranno a mischiarsi agli appunti che il professore man mano annoterà sulla lavagna virtuale, in modo da integrare al meglio il percorso di apprendimento della lingua inglese.A differenza della vecchia lavagna classica, ovviamente non hai bisogno di stare lì a ricopiare tutto, poiché questo documento può essere poi condiviso.

Dopo i vantaggi, passiamo ora ad alcuni consigli pratici sull’utilizzo di Zoom per insegnare la lingua inglese.

5 consigli pratici per l’utilizzo di Zoom

  1. Metti in ordine le tue attrezzature

Un’ottima qualità audio è il fattore più importante in una lezione di inglese online di successo. Nella miglior condizione ideale, tu insegnante e gli altri partecipanti dovreste usare gli auricolari (ancora meglio con un microfono incorporato) per ridurre il rumore ambientale e ridurre la possibilità di ritorni audio indesiderati.

Tutti i partecipanti dovrebbero trovare un luogo tranquillo e ben illuminato per partecipare alla lezione online, in modo da assicurarne il corretto svolgimento.
Per rendere tutto perfetto, bisogna assicurarsi di poter essere visti chiaramente; la retroilluminazione ti farà spesso apparire in ombra, ma non preoccuparti, è il minore dei problemi!

La connessione a Internet dovrebbe essere invece forte e stabile, per non far sentire agli studenti tutti quei ritardi di audio e video che sono, credimi, deleteri per la concentrazione e per un corretto apprendimento della lingua inglese.

Ti suggeriamo ovviamente di utilizzare un computer fisso con un ottimo monitor, oppure un portatile di buone dimensioni, oppure ancora un tablet estremamente efficiente. È vero, con le tecnologie acquisite al giorno d’oggi è possibile svolgere tutto ciò anche tramite cellulare, ma è un’opzione che sconsigliamo vivamente, in quanto la comodità resta comunque una componente essenziale di una lezione di inglese ben svolta.

  1. Sii preparato per cose che potrebbero andare storte

Esegui un test per assicurarti di sapere come utilizzare correttamente Zoom dal tuo computer. Chiedi ai tuoi studenti o ospiti di esercitarsi anche se si uniranno dai loro dispositivi.
Ricordati assolutamente di condividere il tuo cellulare, e-mail o un altro metodo di contatto in caso di problemi tecnici. Assicurati che i dettagli della lezione (come l’orario e l’URL) siano chiari per i partecipanti.

  1. Non andare troppo spedito

Sebbene il video consenta a tutti di vedersi e di comunicare con discreto successo, non trasmette però molte sfaccettature che rendono le conversazioni più coinvolgenti. Puoi ovviare al problema concedendo ai tuoi studenti di inglese più tempo per riflettere, oppure porre loro svariate domande per assicurarti che abbiano assorbito al meglio il contenuto della lezione.

  1. Utilizza delle slides adatte

Un elemento essenziale per delle lezioni di lingua inglese su Zoom sono le slides (o diapositive) che utilizzerai.
Come abbiamo già detto, la maggior parte degli strumenti di videoconferenza consente di condividere lo schermo o queste diapositive, appunto. Ci sono però delle regole!

Se condividi delle slides per le tue lezioni di inglese, usa caratteri grandi, in modo da renderli visibili; e utilizza soprattutto titoli ed elenchi – o eventuali altri elementi visivi – per enfatizzare i tuoi contenuti ma, ricordalo bene, non esagerare: fallo in maniera tale da non distrarre il tuo pubblico.
Altro errore comune: disporre di diapositive con molto testo farà concentrare gli studenti più sulla lettura di esse che non sul tuo ascolto!

  1. Incoraggia la discussione e l’interazione tra i tuoi studenti

Chiedi agli studenti di leggere dei materiali oppure di preparare domande o ancora di scrivere brevi testi prima di una lezione di lingua inglese online. Considera le breakout rooms come un’opportunità per far conversare gli studenti in gruppi più piccoli, in modo tale da incentivare un apprendimento più fluido della lingua inglese.

 

Per quest’argomento è tutto! Sei d’accordo con quanto affermiamo, o avresti qualche nuova idea da suggerirci che magari ci è sfuggita? Faccelo sapere nei commenti qui sotto!

Se sei interessato, dai poi un’occhiata ai nostri corsi online di lingua inglese!

Oppure scrivici una mail all’indirizzo hello@scrambledeggsinglese.it

Abbiamo solo insegnanti madrelingua!

Scrambled Eggs Milano è con te, e ti aiuta a imparare l’inglese!

Listening Exercise: Should – Must – Have to

La lingua inglese, si sa, è molto differente da quella italiana, dato che provengono entrambe da due radici ben distinte. Sebbene alcune parole possano essere simili, per certe espressioni non si può proprio dire lo stesso! Ne è un esempio proprio l’utilizzo di questa duplice forma – MUST / HAVE TO – per esprimere il “dovere”. È una differenza che nella lingua italiana fondamentalmente di base non c’è, mentre nella lingua inglese significa tanto. Ci aggiungiamo anche la forma SHOULD, che è più facile da distinguere in quanto si tratta del condizionale, ma che comunque fa sempre parte della sfera del “dovere”.

Il nostro team di Scrambled Eggs ha quindi creato appositamente un esercizio per te che hai ancora dei dubbi su questa forma! (O che semplicemente la vuoi ripassare per solidificare le tue conoscenze).

Ascolta quindi la traccia audio che troverai al link qui sotto e poi mettiti alla prova col nostro Quiz! Dacci dentro e forza con l’impegno, FAILING IS NOT AN OPTION.

should-must-have-take1

should - must - have to | Listening Exercise

Test your English listening knowledge with the following exercise!

 

 

Com’è andata? Spero proprio tu sia riuscito a farcela! Per testare le tue abilità con altri esercizi di listening ma non solo, ti invito a dare un’occhiata alla nostra pagina nella sezione BLOG. Lì potrai trovare un sacco di esercizi validi che alleneranno la tua mente a muoversi tra le insidie di questa lingua meravigliosa e parlata in tutto il mondo!