Present Continuous Future

Most of the time, we use the present continuous to talk about actions that are happening at the time of speaking. However, it is also extremely common to use it to talk about the future. Not everything in the future, though!

We use the present continuous to explain things that are pre-planned.

Because we also use this tense to speak in the present, it is necessary to add a time reference when speaking in the future.

For example:

I’m taking the train (right now)
I’m taking the train next week (in the future)

We can also use them in the same sentence to refer to different times!

For example:

Kelly is attending a course right now and later she’s going to the cinema, so she won’t be free all day.

As you may know, we can also use ‘going to + infinitive’ instead of the present continuous to speak in the future tense.

For example:

Next week I’m visiting my parents
Next week I’m going to visit my parents

They mean the same thing!

The structure of the present continuous is relatively simple; we take the verb ‘to be’ (am/are/is) + verb + -ing.

To form the negative, we just add the word ‘not’ before the verb.

For example:

I’m going to the restaurant tonight/I’m not going to the restaurant tonight

As always in English, the question form is a little bit trickier. The verb ‘to be’ goes at the start of the sentence…

For example:

Are you joining us at the gym tonight?
Is she coming to the party on Saturday?

As mentioned, the present continuous future is only used for planned events, or something you’re about to start doing (I’m going to bed, I’m going for a shower), so it would be impossible to use it with things you can’t predict.

For example:

It’s raining next month
My arm is hurting tomorrow

Unless you can control the weather or you plan on walking into a wall, of course!

So now you’ve learnt about the present continuous future, why not take our quiz and see how much you remember..?

Present Continuous Future Exercise

Complete the sentences with the correct form of the verb in brackets.

Must vs Have To – English Language Exercise

Both must and have to can be used in relation to obligation, but what are the differences?

Must is used with internal obligations. This usually involves rules and laws, or something you feel is necessary.

E.g. You must drive on the left side of the road in the UK.

I must study harder if I want to pass that exam.

It can also be used with certainty.

E.g. If you study English every day, you must be dedicated!

You must be tired after driving all night!

Have to, on the other hand, is used for every other type of obligation. It is definitely the most commonly used, as it can even substitute must in some circumstances!

E.g. I have to speak in English for my presentation tomorrow, I’m scared!.

She always has to wake up early for work.

HOWEVER! In their negative forms (mustn’t and don’t have to), they have completely different meanings!

Mustn’t expresses prohibition.

E.g. You mustn’t eat this cake (you are prohibited to eat the cake).

Don’t have to expresses the absence of obligation:

E.g. You don’t have to eat this cake (you are not obliged to eat the cake, but you can if you want to).

So now you know the rules, why not try our quiz and test your knowledge?

Must vs Have To Exercise

Fill in the gaps with the correct expression of obligation.

So, how did you do? We’re sure you did a great job, but if you’d like some more practise then try our listening exercise here, and take a look at our other blog posts for some more English exercises!

10 consigli per il tuo test di conversazione IELTS

Potresti essere nervoso per il tuo IELTS Speaking Test, ma con questi 10 consigli dei nostri esperti IELTS e molta pratica, sarai sulla buona strada per ottenere il punteggio IELTS di cui hai bisogno.

Sia che si tratti dell’esame IELTS scritto che di quello online al computer, il test di conversazione faccia a faccia è composto da tre parti.

Parte 1

Nella parte 1, avrai una conversazione di 4 – 5 minuti con un esaminatore IELTS circa la tua persona. Gli argomenti potrebbero includere:

  • Lavoro
  • Famiglia
  • Vita privata
  • Interessi personali

Parte 2

Nella parte 2 del test di conversazione, svolgerai un colloquio su un argomento specifico per 2 minuti con l’esaminatore IELTS. Avrai 1 minuto per prepararti per questa sezione.

Parte 3

Nella parte 3, avrai una conversazione con l’esaminatore IELTS sull’argomento indicato nella parte 2. L’esaminatore ti farà domande basate sulle tue risposte nella parte 2.
Quest’ultima sezione dovrebbe richiedere circa 4-5 minuti per essere completata.

Come si dice spesso, la pratica rende perfetti, quindi combina questi 10 consigli con molta attenzione e sarai sulla buona strada per ottenere il punteggio di cui hai bisogno nel tuo test di conversazione IELTS .

Suggerimento 1: non memorizzare le risposte

Non memorizzare le risposte, specialmente nella parte 1. La lingua memorizzata non fornisce all’esaminatore i mezzi necessari per valutare con accuratezza le tue abilità linguistiche in inglese. L’esaminatore inoltre sarà in grado di dire se hai memorizzato le tue risposte e questo potrebbe influenzare il tuo punteggio finale.

Suggerimento 2: non usare parole troppo importanti o difficili

Potresti aver voglia di stupire l’esaminatore con parole complesse nel tuo Speaking Test. Per sicurezza, però, evita di usare parole che non conosci, in quanto esiste una maggiore possibilità sia di commettere errori, sia di pronunciare erroneamente le parole, oltre al rischio di usarle nel contesto sbagliato.
Questo tipo di errori potrebbero poi pesare sul punteggio finale.

Suggerimento 3: utilizza una vasta gamma di strutture grammaticali e di vocabolario

Quando gli esaminatori IELTS valutano le tue capacità di parlare, ti mettono in contrasto con i seguenti criteri di valutazione:

  • Scioltezza e coerenza nel parlato
  • Risorse lessicali
  • Adeguatezza e pertinenza delle strutture grammaticali
  • Pronuncia

Prova a utilizzare una diversa varietà di strutture grammaticali e di vocaboli, mostrando che puoi farlo in maniera flessibile.

Suggerimento 4 – Non preoccuparti del tuo accento

Non verrai valutato negativamente in base al tuo accento. Se riesci a comunicare in maniera efficace, non c’è nulla di cui preoccuparsi. Con un test di conversazione faccia a faccia come questo, l’esaminatore può capire il tuo accento, a differenza di una macchina dotata di intelligenza artificiale.

Suggerimento 5 – Pausa per pensare

Non c’è nulla di male nel fare una breve pausa per pensare. Lo facciamo tutti per elaborare delle risposte alle domande che ci vengono poste, anche nella vita quotidiana.
Puoi usare delle piccole frasi per concederti il ​​tempo di pensare durante il test di conversazione – frasi come:

  • That’s an interesting question…
  • I have never thought about that, but…
  • Let me see…
  • That’s a good point…
  • That’s a difficult question, but I’ll try and answer it…

Suggerimento 6: evitare l’uso di riempitivi

Parla con sicurezza ed evita di usare parole di riempimento come:

  • Like
  • You know
  • Umm
  • Ahh
  • Ehh
  • Well

Usando queste parole nel tuo test di conversazione IELTS, stai dimostrando all’esaminatore che non puoi ancora accedere alla lingua o alle tue idee direttamente in inglese.

Suggerimento 7: estendi le tue risposte

Prova a rispondere alle domande dell’esaminatore per intero. Estendi le tue risposte e non aspettare che l’esaminatore ti chieda una domanda. Quando le tue risposte sono brevi e schiette, questo mostra all’esaminatore che non riesci parlare in dettaglio di un argomento.

Suggerimento 8 – Sorridere aiuta la pronuncia

Sorridere può aiutare a calmare i nervi, che a sua volta aiuta la tua pronuncia. Assicurati di enunciare chiaramente, rispondendo precisamente e senza divagazioni per raggiungere il successo nel tuo Speaking Test.

Suggerimento 9 – Non parlare in monotòno

Mettere l’accento su determinate parole o espressioni, e mettere in pausa le sezioni del tuo discorso può rendere la conversazione con l’esaminatore IELTS più coinvolgente. Aumenta anche il flusso e il ritmo della conversazione, quindi ricorda:

  • Non parlare in monotòno
  • Varia l’intonazione per aggiungere o togliere enfasi
  • Usa le mani per gesticolare e aiutare il ritmo della conversazione

Suggerimento 10: esercitati su argomenti IELTS comuni

La parte 2 del test di conversazione IELTS richiede di parlare di un determinato argomento per circa 2 minuti. Informati sugli argomenti tipici richiesti nell’esame IELTS e pratica questi argomenti con amici, familiari o colleghi in modo da migliorare e apprendere il vocabolario associato a ciascun tema specifico.

Gli elementi sui quali è possibile esercitarsi per il test di conversazione includono:

  • Turismo e viaggi
  • Educazione scolastica
  • Trasporti
  • Ambiente
  • Vita familiare
  • Sport e tempo libero
  • Crimini e pene
  • Internet
  • Pubblicità e vendita al dettaglio

Tradotto da qui.

 

Ok, adesso che sai cos’è lo Speaking Test e che hai ricevuto qualche consiglio, è tempo di metterti alla prova! 
Ti ricordo che, tra i vari corsi che offriamo, noi di Scrambled Eggs abbiamo messo a punto anche un corso specifico proprio in preparazione a quest’esame così importante che è l’IELTS! Qui trovi tutte le informazioni a riguardo.

Se invece hai qualche dubbio più specifico scrivici pure una mail a questo indirizzo di posta elettronica: hello@scrambledeggsinglese.it , saremo lieti di poterti aiutare!

Siamo con te per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi!

Team Scrambled Eggs Milano